2010.10.07 Elettrosmog a Millan, tante parole, ma pochi fatti.

 Il sottoscritto, pur conscio che lo spostamento dell’elettrodotto di Millan non è un problema di facile risoluzione, desidera che la questione elettrosmog non rimanga “un fiume di parole” e dopo i proclami elettorali e qualche chiacchiera delle ultime settimane, il tutto non finisca per tornare nel dimenticatoio lasciando i nostri concittadini alle prese con il problema almeno per altri cinque anni, sino alla prossima tornata elettorale.

I residenti di Millan hanno diritto di essere informati sull’evolversi del progetto, sempre che qualcosa sia stato fatto, e sui problemi ai quali vanno incontro vivendo sotto una linea elettrica d’alta tensione.

A tal proposito, in questi giorni, su richiesta del mio collega di partito Zocchi Pio, farò domanda al sindaco, al suo vice, all’assessora Elda Letrari e al presidente del comitato Salus di un incontro congiunto, in prima istanza privato, poi pubblico per poter fare il punto della situazione e tenere aggiornata la popolazione.

Informerò anche la mia collega di partito Elena Artioli, la quale, in qualità di Consigliera Provinciale possa portare la problematica all’attenzione della Giunta Provinciale.

Perché la questione deve essere analizzata e risolta congiuntamente da tutte le forze politiche.

Ai residenti della zona interessata, poco importa chi sia a risolvere il problema, importa però che questa situazione di pericolosità per la salute abbia a cessare.

 

Massimo Bessone Consigliere Comunale di Bressanone e

Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria

Annunci

Informazioni su Lega Nord Brixen Bressanone

Chi vota Lega Nord non è uno che odia, è uno che ama. Ama il rispetto, delle cose, delle leggi, il reciproco rispetto delle persone! Massimo Bessone - Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria Vice presidente del Consiglio Comunale di Bressanone
Questa voce è stata pubblicata in Politica, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a 2010.10.07 Elettrosmog a Millan, tante parole, ma pochi fatti.

  1. IL CONSIGLIERE COMUNALE INGO DEJACO DEL PARTITO DI MAGGIORANZA SVP MI HA COSì RISPOSTO SUL SUO BLOG:

    Toller Vorschlag!
    Oktober 9, 2010

    In der heutige Ausgabe des Alto Adige ein toller Vorschlag von Gemeinderatskollegen Bessone von der Lega Nord. Unter dem Titel „Tralicci, basta chiacchiere“ fordert Bessone ein rasches Handeln in der Thematik und vor allem „basta chiacchiere“ … nahezu im selben Atemzug dann der Wunsch, dass sich alle politischen Kräfte und das Komitee Salus zu einem Gespräch treffen sollten. Spannend diese politische Logik: Stop mit dem Geschwätz und endlich Handeln, doch lasst uns alle zum Geschwätz treffen!

    Während hier viel politischer Rauch in die Luft geblasen wird, ist die Gemeindeverwaltung um Bürgermeister Pürgstaller und Stadträtin Letrari indes wöchentlich damit beschäftigt, die Verhandlungen zur Finanzierung der Verlegung der Hochspannungsleitungen nun auf die Zielgerade zu führen … Ein Ergebnis steht bald ins Haus, auch ohne dem besorgten Zutun der Lega!

    CHE TRADOTTO IN ITALIANO SUONA PIù O MENO COSì:
    Grande suggestione!
    9 ottobre 2010

    Nell’edizione odierna del Alto Adige una grande proposta del collega del Consiglio Bessone della Lega Nord. Sotto il titolo “Tralicci, basta chiacchiere” Bessone chiede un intervento rapido sul tema e soprattutto “basta chiacchiere … quasi lo stesso respiro si auspica che tutte le forze politiche e il comitato Salus si riuniscano per parlare. Emozionante questa logica politica: basta chiacchiere e agire subito incontrandoci con altre chiacchiere.

    Mentre qui un sacco di fumo politico è gettato in aria, la giunta comunale, intorno al sindaco Pürgstaller e all’assessore Letrari è settimanalmente impegnata nella conduzione dei negoziati per il finanziamento del trasferimento di linee elettriche. I risultati saranno imminenti, anche senza l’aiuto della Lega!

    Mi piace

  2. QUESTA è LA MIA RISPOSTA SUL SUO BLOG:

    Caro Ingo.
    Se c’è una cosa del mio agire in politica è il cercare di essere propositivo, con pacatezza, con educazione, ma con modi fermi, non di criticare, ma di proporre qualcosa. E questo senza dubbio mi è riconosciuto da tutte le forze politiche.
    Io sono il coordinatore di un partito che è nuovo sulla scena politica Brissinese e ho cercato e cercherò di dare un immagine positiva dello stesso, non di critica, non di razzismo ma di buoni propositi.
    Anche per la questione elettrodotti di Millan, non mi sono permesso di criticare gratuitamente nessuno, mi sono permesso di guardare i fatti e di chiedere una chiara informazione per i cittadini che nel quartiere ci vivono.
    Persone che convivono con un problema serio, persone che quotidianamente vedono i figli crescere sotto questo pericoloso campo magnetico.
    Cosa c’è di più bello per un cittadino se non vedere che tutte le forze politiche da quelle presenti in città da decenni a quelle nuove si uniscano per un bene comune!?
    Le persone sono stufe di delegare, di pagare rappresentanti che parlano, si fanno la guerra, deridono gli i colleghi sui blog, ma alla fine passano gli anni e di concreto non ottengono nulla e magari vedono un proprio caro morire di tumore.
    Ed allora che i giornalisti titolino o scrivano quello che vogliono per far clamore sulla stampa, non deridere un collega che cerca d’essere propositivo dichiarando nient’altro che “Un parliamo poco ed uniamoci tutti assieme per informare i cittadini, per arrivare ad un fine comune”. Sta alle persone intelligenti interpretare e valutare.
    Sarà anche vero, come dici tu, che il nostro sindaco e la nostra assessora si danno da fare in riunioni e consultazioni per lo spostamento delle linee, ma se le stesse sono lì da trent’anni e per ora la possibilità di vederle spostate è ancora remota vuol dire che di chiacchiere se ne fanno molte, ma ahimè di fatti pochi.
    Tu Ingo, poi, mi dai l’idea di un ragazzo intelligente e con capacità.
    Bene, allora diamoci da fare assieme, per provare a fare qualcosa di buono.
    Perché chi prova a fare non sbaglia mai!

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...