2012.10.05 Bressanone – I giovani non una risorsa sulla quale investire, ma sulla quale lucrare.

Spesso ai politici piace riempirsi la bocca con frasi o finte politiche a favore dei giovani, ma quando si passa ai fatti, spesso ci si dimentica che i ragazzi sono una ricchezza e, talvolta, come in questo caso, i giovani diventano più che una risorsa sulla quale investire, una risorsa sulla quale lucrare.

A Bressanone, per quanto se ne dica, non c’è una vera e propria politica per i giovani, e lo si può vedere dalle piccole, come dalle grandi cose.

Ad esempio, sono stato contattato da alcune mamme i cui figli frequentano la quinta classe del liceo scientifico OSZ “Jakob Philipp Fallmerayer ” in lingua tedesca.

Gli alunni si sono trovati, come ogni anno accade, a dover organizzare il ballo di maturità per provare a racimolare qualche soldo per pagarsi la gita di fine corso.

Cosa c’è di più bello!?

Quanti ricordi in ognuno di noi, ancor oggi, evoca quel periodo della nostra vita!?

Insomma giovani alle prese con problemi da giovani.

I ragazzi hanno pensato di rivolgersi all’unica struttura cittadina atta a potersi prestare a questi eventi, il Forum.

Ed allora sabato sei Ottobre faranno il loro ballo di maturità.

I ragazzi sarebbero felici ed entusiasti, trepidanti in attesa dell’evento, se non ci fosse una cosa ad ingrigire i loro pensieri, la spesa che dovranno sostenere per potersi pagare la nuda struttura. Ebbene, pensate che l’affitto della sala per una giornata, per quell’avvenimento così importante, costerà loro 5000 euro più altri 4000 di cauzione.

E, se non bastasse, gli stessi hanno l’obbligo di coprire con tappeti o tessuti tutta la pavimentazione perché vulnerabile e non atta a questi scopi. Ed i ragazzi si sono dovuti recare ad Innsbruck con un autobus, e mezzi propri, presso una ditta specializzata, naturalmente a spese loro, ad affittare innumerevoli tappeti per poter coprire la pavimentazione della sala.

Tappeti che dovranno poi togliere velocemente alle due di notte del sabato, dopo il ballo, perché a quanto mi dicono i genitori, vi è un imprecisata spesa che ammonterebbe a più di cento euro per ogni ora che tarderanno a riconsegnare la sala. Quindi dopo il ballo, passeranno una notte a sgombrare e pulire velocemente la struttura, per non doversi accollare ancora spese.

Insomma, io, i genitori e voi lettori ci chiediamo: “ Ma ne vale la pena?”

Cosa resterà a questi “poveri” ragazzi dopo aver pagato tutte le spese?

Fa anche un po’ specie pensare che viviamo in un comune ove, manteniamo famiglie intere di stranieri, ove stiamo per costruire una funivia da 35 milioni di euro, che ogni anno ci costerà 1,3 milioni di euro di gestione, e, per contro, i soldi li dobbiamo andare a guadagnare sui giovani, figli di cittadini che pagano le tasse!

I giovani, i nostri figli, il nostro futuro, su di loro dobbiamo lucrare?

Perché invece di sperperare denaro pubblico in mille cose che non servono a nulla, non cerchiamo di aiutare loro mettendo a disposizione degli spazi realmente utili e a buon mercato?

Incuriosisce poi che nella vicina Varna, un piccolo paese, presso la sala comunale “ Voitsberg “ siano riusciti a creare una struttura che con 2500 euro ed una piccola cauzione, senza dover spendere e faticare per coprire il pavimento, i ragazzi possano organizzare l’evento.

Ma perché dover costringere centinaia di persone a servirsi della propria autovettura per recarsi in un altro paese, quando si ha una struttura propria in città?!

Può capitare, che in tali occasioni, ragazzi e genitori possano eccedere anche con bibite alcooliche ed il doverli esporre al pericolo di incidenti o sanzioni amministrative, non è concepibile. Meglio sarebbe farli restare in loco, raggiungendo così la festa a piedi.

In conclusione, mi auspico e lo chiederò in Consiglio Comunale con un interrogazione prima e con una mozione poi, che cambi qualcosa, nei fatti, non nelle parole a beneficio dei nostri ragazzi.

Perché non c’è funivia che tenga, investire sui giovani e sempre sinonimo di un futuro migliore!

Massimo Bessone

Consigliere Comunale Lega Nord e PDL di Bressanone

Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria

Annunci

Informazioni su Lega Nord Brixen Bressanone

Chi vota Lega Nord non è uno che odia, è uno che ama. Ama il rispetto, delle cose, delle leggi, il reciproco rispetto delle persone! Massimo Bessone - Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria Vice presidente del Consiglio Comunale di Bressanone
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...