2013.04.05 Bressanone – Funivia della Plose ha perso il referendum, ha vinto il rispetto per i cittadini!

noCon il voto di ieri sera si è conclusa, per il momento, la questione referendum.

Personalmente mi sono espresso con un “ NO ”.

La Plose va valorizzata, la Plose va salvata, l’amministrazione che la gestisce va aiutata, ma tutto questo non deve andare a discapito dei cittadini!

Ieri sera ad assistere alla seduta del Consiglio Comunale c’era tanta gente.

Tante persone c’erano anche al Forum in occasione delle due serate di presentazione del progetto.

Ci siamo chiesti il perché?!

Perché la gran parte di questa gente ha paura, paura di veder spesi  trentacinque milioni di euro e nello stesso tempo vedersi sorvolati da una funivia così invasiva, così disarmonica; in un comune in una provincia che ha fatto dell’estetica del rispetto dell’ambiente la sua bandiera.
Questa gente ha paura di aver speso milioni di euro per una tangenziale che nelle premesse doveva togliere il traffico della città, per poi vedersi nuovamente convogliare un gran flusso di autoveicoli ed autobus in una via così stretta, in una zona così angusta come la stazione ferroviaria.

Questa gente ha paura che in un periodo ove la crisi economica mondiale impone di tirare la cinghia di risparmiare a Bressanone si spendano trentacinque milioni di euro per portare milleottocento persone all’ora su una montagna che non ha neppure le strutture per ospitare tutto questo volume di persone.
Questa gente aveva paura di vedersi ancora prendere in giro con un referendum che più che una consultazione popolare aveva i connotati di un ricatto.
Io, i colleghi dell’opposizione, i nostri concittadini siamo a favore di una funivia.
Noi non vogliamo la morte della Plose, noi vogliamo poter veramente scegliere una giusta ed onesta collocazione di partenza.

Noi vogliamo referendum, ma che sia un quesito degno di questo nome.
Che ottantamila euro vengano spesi per far decidere veramente la popolazione, con due quesiti.

Nel primo, poter scegliere se volere o non volere una funivia, nel secondo decidere la locazione di partenza dell’impianto.
Io personalmente sono per la partenza dal sito di Millan, la soluzione meno invasiva.
Io sono il consigliere che si è battuto per far spostare i tralicci dell’alta tensione di Millan, dovrei essere il consigliere che avalla la costruzione di nuovi tralicci, certo non inquinanti, ma altrettanto invasivi deleteri per la nostra città? Certo che no! 

Quindi un NO a questo referendum, un SI alla Plose, lunga vita alla nostra montagna, ma non a discapito dei cittadini, non a discapito della nostra amata città!

Massimo Bessone

Consigliere Comunale Lega Nord e PDL di Bressanone

Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria

Annunci

Informazioni su Lega Nord Brixen Bressanone

Chi vota Lega Nord non è uno che odia, è uno che ama. Ama il rispetto, delle cose, delle leggi, il reciproco rispetto delle persone! Massimo Bessone - Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria Vice presidente del Consiglio Comunale di Bressanone
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...