2013.06.03 Bressanone – Palestra di roccia ancora un ferito grave

2012.04.30 Palestra di roccia (4) Rampa - Massimo Bessone
Ancora un arrampicatore cade da una parete della palestra di roccia cittadina riportando gravi danni.
Attenzione, non ritengo corretto e non desidero polemizzare sui motivi ne sulle dinamiche dell’incidente. Senz’altro chi dirige la struttura, non avrà nessuna colpa e probabilmente si tratterà di una serie di casi fortuiti.

C’è una cosa però che ritengo sia giusto sottolineare, anche perché l’avevo fatta presente già prima dell’inaugurazione, ed in occasione di questi ultimi avvenimenti si è dimostrata giusta.

Mi è stato riportato da frequentatori della struttura e persone operanti presso la piscina della difficoltà dei mezzi di soccorso a raggiungere l’entrata della palestra. In effetti avevo ritenuto e continuo a ritenere che l’accesso alla zona sportiva Priel, della quale oltre alla Vertikale fanno parte anche Bodywell, Acquarena e perché no, il ristorante Grissino, sia assai difficile da raggiungere per gli interventi di pronto soccorso.

Una situazione che con la costruzione della Vertikale è andata peggiorando, un po’ perché la struttura stessa si è dimostrata fonte di incidenti, un po’ perché l’edificio è sorto sulla vecchia rampa d’accesso dei mezzi di soccorso.

Come è possibile che, in momenti in cui il trascorrere dei minuti può segnare il destino di un ferito, un mezzo di soccorso debba percorrere mezza Via Mercato Vecchio, zizzagando tra i pedoni ed i tavolini dei bar fino ad arrivare a destinazione?!

All’apertura della piscina scoperta, quando i frequentatori dell’Acquarena saranno assai numerosi e le biciclette ostruiranno ancora di più il passaggio a sud, per i mezzi di soccorso arrivare alle strutture sarà ancora più arduo.
Non parliamo poi degli stand gastronomici ed affini di feste che nei giovedì lunghi o nel periodo estivo affollano la via.

Quando il primo maggio dello scorso anno ho segnalato queste gravi carenze (vedi altro comunicato allegato) speravo che non succedesse nulla di grave, ma ora a distanza di un anno mi chiedo come mai, se non l’avevano intuito da soli, almeno non abbiano fatto qualcosa dopo la mia segnalazione!?

Un’altra cosa che allora, come oggi mi preoccupa, è l’aver voluto stringere così tanto la rampa ciclabile, in virtù dell’enorme scala della Vertikale, rendendo la discesa “cieca” per i ciclisti provenienti da nord.
Non solo agli adulti, ma soprattutto ai tanti bambini che d’estate arrivano all’Acquarena servendosi della bicicletta?!
Mi auguro che non succedano mai incidenti, ma quella rampa è davvero pericolosa e sacrificata all’estetica penalizzando la sicurezza!

Massimo Bessone

Consigliere Comunale Lega Nord e PDL di Bressanone
Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria

Bressanone, 12 giugno 2013

Lega Nord Valli Isarco e Pusteria
Lega Nord Eisacktal und Pustertal

Coordinatore ed addetto stampa
Koordinator und Pressesprecher
Massimo Bessone
mail: politica@bessone.it
web: http://www.bessone.it

Annunci

Informazioni su Lega Nord Brixen Bressanone

Chi vota Lega Nord non è uno che odia, è uno che ama. Ama il rispetto, delle cose, delle leggi, il reciproco rispetto delle persone! Massimo Bessone - Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria Vice presidente del Consiglio Comunale di Bressanone
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Politica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...