2014.05.18 TANTE DONNE ED UNA SOLA BANANA!

Immagine

Tranquilli, non vi racconterò la trama di un film porno, dovevo però trovare un titolo eclatante per farmi leggere da voi.

Fatelo, prometto che non vi annoierò.

In quest’ultimo periodo l’accavallarsi di tre episodi mi ha lasciato molto perplesso.

In Sudan Mariam Yehya Ibrahim, donna di 27 anni ed incinta di 8 mesi, è stata condannata  a 100 frustate prima di essere uccisa per impiccagione per apostasia, perché non ha rinunciato alla fede cristiana per tornare all’Islam.

In Nigeria 200 adolescenti di fede cristiana sono state rapite, da un villaggio, per essere convertite all’Islam ed essere usate come merce di scambio per la liberazione di prigionieri.

Due gravi episodi che sono passati un paio di volte sui mass medi, la gente ha visto, ha letto, punto e basta.

Nelle stesse ore in Spagna, incivilmente, qualcuno ha gettato una banana in un campo da calcio all’indirizzo di un giocatore di colore, lo stesso l’ha raccolta e mangiata, diventando l’emblema del razzismo.

Da quel giorno, per settimane, non si è parlato d’altro, tutti a farsi fotografare con una banana in mano a testimoniare il proprio NO al razzismo!

Bene, ottimo e sappiate che condivido molto!

Una cosa però mi sfugge. Alle persone di colore dobbiamo, GIUSTAMENTE, portare rispetto, trattarle come chiunque altro su questo mondo, tanto da fare una campagna di sensibilizzazione mondiale per il lancio di una banana, e per le donne, quando c’è di mezzo quella follia che chiamiamo religione, tutti a nascondersi tutti ad evitare di parlarne!?

C’è quasi una paura della gente di dire la propria opinione, di rigettare questa cultura ancora retrograda e demenziale, che denigra, sminuisce, offende, uccide una figura così importante nella nostra società, la donna.

Si perché noi ci definiamo intelligenti e di mentalità aperta, e se ci permettiamo di criticare, di dire la nostra su qualcosa che ha a che fare con quella religione, diventiamo subito ignoranti e cattivi, quindi meglio evitare!

 

Farci fotografare con una banana in mano è di moda e fa figo, salvare la vita a milioni di donne, umiliate, costrette ad abusi, barbaramente uccise, NO!

Sarà perché oggi non è l’otto marzo?!

 

Massimo Bessone

Consigliere Comunale Lega Nord Bressanone ( BZ )

Annunci

Informazioni su Lega Nord Brixen Bressanone

Chi vota Lega Nord non è uno che odia, è uno che ama. Ama il rispetto, delle cose, delle leggi, il reciproco rispetto delle persone! Massimo Bessone - Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria Vice presidente del Consiglio Comunale di Bressanone
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...