2015.04.28 Vipiteno – Prati: NO ai profughi in Val di Vizze!

Immigrati Prati di Vizze

In linea con quanto accade nel resto d’ Italia, anche l’ Alto Adige è stato chiamato ad affrontare l’ immensa tragedia umanitaria dei migranti, attraverso l’ accoglimento di un numero di PERSONE pari all’ 1% della propria popolazione. Le soluzioni ipotizzate dalla Provincia per la sistemazione dei migranti pongono però qualche domanda proprio rispetto al concetto di “accogliere esseri umani”. L’ atteggiamento è infatti quello di ammassare i migranti in centri ricavati da vecchi ruderi militari, come la ormai fatiscente mensa della Caserma Gnutti in Val di Vizze. Dei 420 migranti attualmente presenti in Alto Adige, 360 sono sistemati su Bolzano. Raggiungendo però una percentuale dello 0,33% rispetto ai 109.000 abitanti, il numero di migranti pare superiore a quello integrabile sulla città. Per questo la Provincia intende procedere allo spostamento di un numero ancora imprecisato di profughi – dai 44 ai 50 in prima battuta – sul piccolo comune di Val di Vizze. Ovvero l’ 1,8 % rispetto ai 2.800 abitanti. Oltre all’ evidente sproporzione rispetto ai numeri di Bolzano è la pesante inadeguatezza della struttura ipotizzata quale centro di accoglienza a destare la perplessità dei cittadini: 50 esseri umani in una vecchia mensa, priva quindi anche di servizi igienici adeguati. Un complesso semidiroccato della cui demolizione si parla da oltre dieci anni. Si può parlare di dignità umana? Eppure i cittadini di Val di Vizze ottengono unicamente risposte di circostanza o accuse di scarsa collaborazione perché la proposta che avanzano è quella di ospitare un numero di migranti inferiore, in linea con le percentuali applicate per Bolzano, in modo da poter trovare per essi una sistemazione dignitosa ed agevolare una integrazione reale per tutto il periodo in cui decideranno di appartenere alla comunità. La prospettiva pare non gradita alla Provincia che, mentre rassicura gli abitanti della zona che un numero di 50 migranti non comporterà nessun problema di integrazione o sicurezza, contraddice contemporaneamente se stessa rifiutando l’ idea di dislocazioni di dimensioni più contenute su tutto il territorio proprio per questioni di sicurezza. La sensazione che emerge è quindi che sia proprio la Provincia a considerare questi esseri umani come un “problema” mal integrabile in alcune località “privilegiate” della regione e per questo da ammassare in alloggi di fortuna in zone turisticamente meno rilevanti ma in compenso molto più vicine al confine del Brennero. In realtà il fatto che i migranti destinati alla caserma Gnutti siano tutti uomini adulti di età fra i 18 ed i 40 anni – come comunicato dall’ assessore Stocker nel corso di una recente riunione – fa malignamente pensare che siano i pendii poco clementi della frontiera del Passo di Vizze ad avere un peso predominante nella decisione.

I cittadini della Val di Vizze e Massimo Bessone

Consigliere Comunale Lega Nord di Bressanone

Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria

Preati di Vizze - Vipiteno Caserma Psaro-Gnutti (7) Preati di Vizze - Vipiteno Caserma Psaro-Gnutti (9) Preati di Vizze - Vipiteno Caserma Psaro-Gnutti (10)

Annunci

Informazioni su Lega Nord Brixen Bressanone

Chi vota Lega Nord non è uno che odia, è uno che ama. Ama il rispetto, delle cose, delle leggi, il reciproco rispetto delle persone! Massimo Bessone - Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria Vice presidente del Consiglio Comunale di Bressanone
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Immigrazione, Politica, Sociale e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...