2015.10.08 Interrogazione presentata al sindaco di Bressanone: Atti vandalici all’uscita della discoteca e impianto di videosorveglianza

Lega Bressanone – Lega Nord Brixen

Al Sindaco di Bressanone
Peter Brunner
-Sua Sede-
E. p. c.
Al Presidente del Consiglio Comunale
Renate Prader

Oggetto: Interrogazione con risposta scritta ed orale, ai sensi dell’articolo tredici comma due del T.U.O.C. denominata:
“Atti vandalici all’uscita della discoteca e impianto di videosorveglianza”

Premesso che:

Quasi tutti i fine settimana la nostra città è oggetto di atti vandalici più o meno gravi, che si suppone vengano compiuti dai frequentatori della discoteca “Max” dopo l’orario di chiusura della stessa. Tutto lascia pensare che taluni individui, mischiati ad una massa di frequentatori del locale da ballo, che non ha colpe, passino la serata, probabilmente esagerando con il bere e non trovando di meglio che terminare la nottata con atti di vandalismo.
Se a pagare questo cattivo comportamento siamo tutti noi Brissinesi, chi ne ha la peggio sono gli abitanti delle zone circostanti la discoteca “Max” e la stazione ferroviaria, ormai segnati da questa grave situazione di inciviltà.
Ogni settimana, dalla stazione ferroviaria alla discoteca e per tutte le vie alla stessa attigue, la situazione si fa sempre più drammatica. Orde di ragazzi, taluni arrivano già a Bressanone ubriachi e con bottiglie di superalcolici in mano, si dirigono alla sala da ballo, e se all’andata non si registrano gravi danni, il ritorno sta sempre più assumendo i contorni di una guerriglia.
Un continuo alternarsi di eventi che spaziano dalle bravate con schiamazzi ai campanelli suonati a tarda notte, fino a veri e propri atti vandalici contro il bene pubblico e privato. Autovetture parcheggiate che vengono danneggiate, fioriere rovesciate, cartelli stradali piegati, muri ricoperti di scritte senza senso o inneggianti a qualsiasi cosa, fino addirittura al defecare nei pressi delle abitazioni o al dare fuoco ai cassonetti dell’immondizia, eventi che potrebbero avere risvolti drammatici.
Anche le risse, con conseguenze a volte gravi, sono all’ordine del giorno.
Non credo che i gestori del locale o i ragazzi in cerca di sano divertimento abbiano colpe e ne debbano pagare le conseguenze, ma qui ci vogliono provvedimenti drastici!
Servono maggiori controlli, più agenti di Polizia e più telecamere a monitorare la zona.
Ci vogliono pene davvero severe ed esemplari, chi sbaglia deve pagare e tanto, per essere da monito agli altri!
La situazione non può continuare così!

Si INTERROGANO dunque
il signor Sindaco
e/o l’Assessore competente
sui seguenti punti:

1. Il comune è al corrente di questo fenomeno?
2. Se si, perché non sono ancora stati presi provvedimenti drastici?
3. A quanto ammontano i danni dovuti a questi eventi nel fine settimana che va da venerdì due a domenica quattro ottobre dell’anno in corso?
4. Vi è una stima dei danni dovuti a questo fenomeno nell’ultimo anno?
5. Senz’altro vi sono operai del comune che si occupano del ristabilire l’ordine in città dopo il verificarsi di questi eventi, vi è una stima del tempo lavorativo impiegato dagli stessi per questo ambito?
6. Il comune è assicurato per questi eventi?
7. Se si, in che termini?
8. Vi sono cittadini che si sono rivolti al comune per chiedere i danni dovuti a questa motivazione?
9. Se si, quanti, in che termini e a quanto ammontano le richieste economiche?
10. Vi sono agenti di polizia che operano di notte, durante i fine settimana nei pressi dei luoghi ove si verificano questi inconvenienti?
11. Se si quanti, con che modalità e quali sono le fasce orarie nelle quali operano?
12. Un buon impianto di videosorveglianza reprimerebbe in parte il comportamento dei vandali e ne permetterebbe l’identificazione. A tal proposito desidero sapere quante telecamere di proprietà del comune sono funzionanti a Bressanone, ove sono ubicate e che zone coprono?
13. Perché, nonostante le richieste ufficiali del sottoscritto e di altri colleghi, già anche nella scorsa legislatura, a tutt’oggi intere zone nei pressi della discoteca non sono state coperte da impianto di videosorveglianza?
14. Polizia Municipale, privata, di Stato e Carabinieri, quale corpo può vedere in tempo reale le telecamere?
15. Su richiesta, le immagini possono essere visionate da qualsiasi corpo di polizia?
16. Le stesse vengono conservate?
17. Se si, per quanto tempo?
18. Vi è l’intenzione di potenziare con ulteriori telecamere l’impianto di videosorveglianza cittadino?
19. Se si, con quante telecamere, ove dovrebbero trovare il loro impiego e quando si prevede entrino in servizio?
20. L’amministrazione comunale ha mai preso in considerazione l’ipotesi di trovare una diversa ubicazione alla discoteca in questione, magari lontano dal centro abitato?
N. B. Si chiede di rispondere a tutte le domande punto per punto.

Massimo Bessone - Vice presidente Consiglio Comunale Bressanone - Brixen (36)

Distinti saluti e grazie.

Massimo Bessone
Consigliere Comunale Lega Nord di Bressanone

Bressanone, 08 ottobre 2015

Annunci

Informazioni su Lega Nord Brixen Bressanone

Chi vota Lega Nord non è uno che odia, è uno che ama. Ama il rispetto, delle cose, delle leggi, il reciproco rispetto delle persone! Massimo Bessone - Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria Vice presidente del Consiglio Comunale di Bressanone
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Discoteca, Giovani, Politica, Sociale e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...