2016.01.17 Vipiteno – Val di Vizze – Mentre gli Italiani sono sempre più poveri, i migranti frequentano i corsi di sci.

2016.01.16 Colle Isarco - Migranti al corso di sciSe una volta l’Alto Adige si distingueva dal resto d’Italia per la qualità della vita riservata ai propri residenti, ora tra crisi, scandali politici e aumento della delinquenza, il Sudtirolo si sta avvicinando sempre più ai mediocri standard del “Bel Paese”.

Ormai l’unica cosa che ci erige al cospetto delle altre zone italiane, come provincia d’elite è il trattamento che riserviamo ai migranti.

Che fuggano dalla guerra o che siano clandestini, a noi non importa, qui hanno trovato il benessere.

Certo, questo fa un po’ specie, soprattutto quando tanti Altoatesini devono stare attenti alle spese per poter arrivare a fine mese, per dare di che vivere alle proprie famiglie, e le amministrazioni pubbliche sono sempre più votate al risparmio, tanto da dare sempre meno servizi agli autoctoni sempre più in crisi.

Gli abitanti dell’Alta Valle Isarco, ad esempio, un minimo di rabbia hanno diritto ad averla, quando si trovano con le tasche sempre più vuote, l’ospedale in procinto di chiudere qualche reparto ed i migranti da loro ospitati, giovani e forti in età lavorativa, che passano l’estate tra giri in bici, partite di calcio e gite in montagna e l’inverno tra passeggiate nel meraviglioso centro storico, sulla neve ed ora perfino il corso di sci!

Sì, avete capito bene, noi Altoatesini ai nostri “nuovi concittadini” offriamo anche il corso di sci, uno degli sport al quale tanti Italiani rinunciano per i costi esorbitanti, per loro si può!

Insomma, sembra quasi che l’amministrazione pubblica si diverta ad irridere gli autoctoni con meravigliosi spot pubblicitari sui mass media, dalle gite in montagna ai corsi di sci.
Anche se il corso di sci e tanti benefit riservati agli ex Africani siti a Vipiteno, fossero pagati da privati, comunque è un messaggio che non deve passare, una presa in giro a chi si spezza la schiena per arrivare a fine mese per dare un futuro ai propri figli!

Un invito a vergognarsi lo rivolgo anche alla scuola di sci di Colle Isarco, piccolo borgo vicino a Vipiteno, che oltre a prendere in giro gli Altoatesini, ha usato in maniera vile i migranti, mettendo una foto sui social network e aggiungendo sotto una pubblicità dei propri corsi di sci, sapendo che la foto non sarebbe passata inosservata.

Capisco invece le associazioni di volontariato che seguono i migranti.

Far passare le giornate ed arrivare fino a sera  è assai duro per chi non deve lavorare ed è giovane e pieno di energie, quindi che ben vengano i tornei di calcio in estate e le sciate in inverno, chissà, magari anche qualche sauna e partita a  scacchi nelle noiose serate autunnali?!
Sia chiaro, io non voglio e non devo fare delle discriminazioni, ma le differenze, gli asti, il razzismo lo crea chi dona un eccessivo benessere a queste persone e si affretta sempre a pubblicizzarlo, andando appunto a discriminare.

Se nei tanti Altoatesini che rinunciano allo sci per mancanza di denaro può nascere una certa rabbia, mi immagino il disgusto e la rabbia verso le istituzioni del malato che non riesce a pagare le proprie cure o il padre del diversamente abile costretto a combattere con barriere architettoniche e mille limitazioni economiche vedendo questi spot sui mass media?!

Chi avrà pagato poi? Chissà?! La scuola non vuole rispondere.
Spero che qualcuno se ne accerti, ma ripeto, non importa, questo è comunque uno schiaffo in faccia agli Italiani che non possono permettersi lo sci, a chi non arriva a fine mese!

Massimo Bessone

Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria

Consigliere Comunale della Lega Nord di Bressanone

Annunci

Informazioni su Lega Nord Brixen Bressanone

Chi vota Lega Nord non è uno che odia, è uno che ama. Ama il rispetto, delle cose, delle leggi, il reciproco rispetto delle persone! Massimo Bessone - Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria Vice presidente del Consiglio Comunale di Bressanone
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Disabili, Elezioni, Immigrazione, Politica, Sociale e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a 2016.01.17 Vipiteno – Val di Vizze – Mentre gli Italiani sono sempre più poveri, i migranti frequentano i corsi di sci.

  1. Pingback: E ora ai profughi vengono pagati i corsi di sci - Secolo Trentino

  2. Pingback: 2016.01.18 Colle Isarco – Scuola di sci per migranti. Un bel gesto solo se avrà un seguito! | Lega Nord Bressanone Brixen

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...