A.A.A. Cercasi donne, possibilmente giovani e di lingua tedesca, per soddisfare le voglie sessuali dei 44 migranti ospiti al centro d’accoglienza di Vipiteno.

untitled

Questo l’appello lanciato dapprima sobriamente su Facebook, poi in maniera più esplicita nelle interviste su alcune testate di lingua tedesca, da A. M. sedicente cooperatore e tra i coordinatori del centro che ospita i migranti in Alta Valle Isarco.

Sì, perché se la scuola di sci e le slittate in inverno, le passeggiate in montagna, i corsi di nuoto e le interminabili partite a calcio in estate, non stancassero adeguatamente questi signori, tutti molto giovani, in età lavorativa e tutti uomini, ecco allora l’appello alle signore altoatesine affinché ci mettano l’anima, ma soprattutto il corpo, per placare le voglie sessuali di questi individui.

In pratica, a Vipiteno hanno fatto una scoperta, il sesso come veicolo per l’integrazione dei clandestini.

Il cooperante lamenta che gli stessi hanno gli ormoni alle stelle, perché giovani e perché taluni non fanno sesso anche da dieci mesi ed allora tra le richieste che giornalmente fanno ai responsabili del centro, vi è anche quella di avere donne, meglio se giovani e di lingua tedesca.

Insomma questi rifugiati, da fantomatiche guerre, esigono cibo, vestiti ed anche donne, il tutto possibilmente di prima qualità, come fossero panini, come una merce di scambio. In un attimo vanificati anni ed anni di lotte per i diritti delle donne.

Chissà cosa penseranno le signore della sinistra italiana e dei Verdi altoatesini, che spesso si scandalizzano per le mie prese di posizione?!

A.M. fornisce anche un numero di cellulare ed un indirizzo mail ove le donne di gran cuore disposte a “sacrificarsi” per il bene altrui possono scrivere, senza dilungarsi molto, sottolinea lo stesso. A.M. penserà poi a metterle in contatto con i migranti. Il tutto nello stile della miglior casa d’appuntamenti, in una sorta di “mercato delle vacche” ove tutto c’è all’infuori dei sentimenti, del rispetto della donna, del corpo femminile, del valore dell’amore che dovremmo insegnare a queste persone affinché possano integrarsi meglio, affinché capiscano che la donna non è un oggetto, come nella cultura di tanti di loro, ma una persona con i loro stessi diritti.

Poi questi signori, a quanto ci raccontano, scappano da Paesi poverissimi, guerre e situazioni disastrose ove le malattie non si possono ne certificare, tantomeno combattere, non a caso l’AIDS in Africa è una piaga disastrosa. Chi ci dice che qualcuno di loro non abbia qualche malattia, che possa essere trasmessa a queste ipotetiche signore che a loro volta la possano diffondere ancora?!

Io ritengo stupido ed imbarazzante il messaggio che passa a queste persone e a chi magari in Africa sta lavorando, sta combattendo per migliorare le condizioni di vita proprie e del Paese: in cui vive: “Venite in Italia, in Alto Adige, ove potrete fare tutto, senza far nulla. Vitto ed alloggio chiaramente pagati ed alternerete le vostre giornate tra scuola di sci, partite di calcio, passeggiate in montagna ed orge di gruppo, il tutto gratis e senza lavorare.” Solo un cretino non partirebbe per venire in questo Paese dei balocchi! Non lamentiamoci se poi abbiamo i barconi pieni ed i morti in mare!

Insomma ormai l’integrazione in Alto Adige è talmente avanti, da poter ironicamente affermare, che in un futuro prossimo ci appresteremo a pagare l’otto per mille per la pace dei sensi dei clandestini?

Massimo Bessone

Consigliere Comunale della Lega Nord di Bressanone

Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria

untitledxasc150825_foto-arm2016.01.16 Colle Isarco - Migranti al corso di scifoto_armin_mutschlechner_33foto_armin_mutschlechner_4160604_Foto-Arminpostsuedtiroler-sucht-frischfleisch-fuer-illegale

Per le interessate nei link sottostanti troverete anche mail e numero di telefono del tipo.

http://www.pi-news.net/2016/06/suedtiroler-sucht-frischfleisch-fuer-illegale/

http://www.tageszeitung.it/2016/06/25/fluechtling-sucht-frau/

Annunci

Informazioni su Lega Nord Brixen Bressanone

Chi vota Lega Nord non è uno che odia, è uno che ama. Ama il rispetto, delle cose, delle leggi, il reciproco rispetto delle persone! Massimo Bessone - Coordinatore Lega Nord Valli Isarco e Pusteria Vice presidente del Consiglio Comunale di Bressanone
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Giovani, Immigrazione, Politica, Sesso e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...